Arredare il bagno in stile moderno

Per arredare i bagni grandi e piccoli in stile moderno, ci sono diverse opportunità per portare a buon fine l’operazione senza tuttavia trascurare il fattore design preferito. Si tratta tra l’altro di semplici modi per rendere il contesto consone alle tendenze odierne, e in cui basta tener conto soltanto di poche ma fondamentali regole. Per rendere la stanza da bagno luminosa e accogliente arredandola in stile moderno, significa inoltre preferire soluzioni minimaliste cioè optare per materiali come il legno, il gres porcellanato, la pietra naturale e persino il vetro. Anche la gamma dei colori è piuttosto ampia; infatti, a seconda dei gusti personali e del design impostato si può scegliere tra il bianco, il grigio, il beige e con la possibilità persino di combinarli armoniosamente tra loro.

Tuttavia vale la pena aggiungere che per arredare un bagno in stile moderno e di dimensioni grandi o piccole, è possibile anche orientarsi su tonalità più accese come ad esempio il verde, il giallo, l’arancio oppure il blu.

Arredare il bagno in stile moderno: errori da evitare

Se per arredare la stanza da bagno in stile minimal si opta per la soluzione classica ossia quella di utilizzare elementi appoggiati a terra siano essi mobili che sanitari, ci sono però degli errori che bisogna assolutamente evitare. I mobili bagno moderni a terra infatti potrebbero non soddisfare le proprie esigenze se non corredati di accessori adeguati a questo design. Oggi il bagno nelle case non è più considerato come un luogo da sfruttare solamente per l’igiene personale, bensì un vero e proprio ambiente in cui rilassarsi e prendersi cura del corpo. Se però il design moderno viene arricchito con suppellettili e fregi classici nonché con mobili panciuti e specchiere con cornici intarsiate, il risultato finale è pesante quindi stancante per gli occhi. Optare per soluzioni alternative ossia per mobili diversi dagli standard e che corrispondano alle linee guida del design moderno e minimalista, è dunque importante se si intende arredare la stanza da bagno con questo stile.

Mobili bagno moderno

Dal punto di vista dell’aspetto, per linee generali un bagno moderno deve presentare dei sanitari bianchi e lucidi e rivestimenti sulle pareti opache in modo da creare un giusto effetto cromatico, e lo stesso dicasi per la vasca da bagno che rispetto ai classici canoni deve presentare dei profili arrotondati che faranno la differenza. Anche i mobili arredo bagno alla pari dei suddetti sanitari e magari della tipologia total white, si rivelano ideali per un arredamento moderno, tenendo conto però che c’è persino la possibilità di considerare colori diversi.

La ceramica, ad esempio, oggi è un materiale che è possibile trovare anche oltre il classico bianco; infatti, ci sono sanitari che presentano delle resine mescolate con pigmenti e che dal punto di vista estetico sono in grado di regalare il top dell’eleganza. Lo stesso discorso vale anche per i mobili bagno moderni sospesi e per quelli da inserire sotto al lavabo oppure da adagiare su una parete libera della stanza; infatti, tra i tanti modelli c’è proprio la tipologia di mobile bagno moderno che presenta ante e ripiani rifiniti con le suddette resine miste a pigmenti.

Bagno moderno con doccia

I mobili, i sanitari e la doccia arredo bagno moderno si possono scegliere in stile minimal, ossia presentare soltanto alcune linee essenziali e molte altre parti quasi invisibili. Da ciò si evince che in primis conviene optare per pochi elementi preferibilmente della tipologia sospesa, in modo da creare il minimo ingombro e nel contempo assicurarsi maggiore ariosità nell’ambiente. In secondo luogo per un bagno moderno con doccia anche i colori sono importanti, poiché possono consentire di giocare con vari contrasti. In tal senso sono da considerare tonalità decise come il bianco oppure il nero o ancora colori vivaci tipo il rosso e il giallo.

Infine, un bagno moderno predilige il piatto doccia della tipologia a filo pavimento, in quanto si rivela la soluzione ideale per camminare senza alcun rischio di inciampare negli scalini di quelli che presentano i modelli classici. A tale proposito va aggiunto che in un contesto contemporaneo si può anche dire addio al box, preferendo, invece, docce aperte che tra l’altro risultano facili da pulire ed esteticamente regalano un accattivante effetto visivo.

Inoltre, non meno importante risulta la posa nel contesto di materiali come il vetro e il cristallo; infatti, si tratta di elementi che soprattutto nei bagni di piccole dimensioni garantiscono leggerezza dal punto di vista visivo, regalano luminosità e non costituiscono particolari ingombri. In questo frangente parliamo ovviamente di specchi da fissare su più pareti e mensole trasparenti. A questo punto va detto che in un bagno moderno con doccia essendo l’ottimizzazione degli spazi un fattore da considerare specie se la stanza è di piccole dimensioni, proprio la doccia a filo pavimento oppure quella con la cabina sono da considerare in sostituzione della vasca, al fine di rendere l’ambiente più confortevole quando ci si muove.

Infine è importante sottolineare che se invece la stanza da bagno è di grandi dimensioni e quindi ideale per l’installazione di una vasca oltre alla doccia, l’operazione è fattibile purché si presenti anch’essa con un design minimal e magari dotata di un modernissimo apparato per l’idromassaggio e che si sposa bene con tutti gli altri accessori aventi il medesimo stile.

Accessori arredo bagno moderno

Quando si tratta di impostare una stanza da bagno con un design specifico come ad esempio quello moderno che peraltro è di tendenza, a giusta ragione ci si chiede cosa mettere per abbellirlo e come arredare il bagno con accessori che rispecchino lo stile minimal che il contesto esige. In tal senso per essere sicuri di non sbagliare, come accessori in un bagno moderno piccolo conviene orientarsi su mobili e sanitari che presentino una forma pulita, lineare e raffinata.

Questo discorso vale anche per tutti i rivestimenti ossia quelli di terra (pavimento) e sulle pareti (piastrelle e pietre naturali). In base a ciò, se ci si pone la domanda cosa mettere in un bagno per abbellirlo, la risposta è breve ed esaustiva; infatti, nel primo caso il parquet in legno si rivela particolarmente adatto in un contesto impostato in stile minimal poiché risulta resistente, di grande effetto scenico e elegante. Per ottimizzare la scelta, conviene tuttavia optare per modelli che presentano una finitura ad acqua, in modo che risultino impermeabili e in grado di respingere l’umidità. Per quanto riguarda invece i rivestimenti murali tipo le piastrelle, quelle realizzate con la cosiddetta buccia d’arancia o con suggestive ondulazioni che le rendono velate, rappresentano un’ottima scelta poiché coniugano alla perfezione naturalezza e raffinatezza.

Se tuttavia si preferiscono piastrelle e altri tipi di rivestimenti che abbiano dei toni naturali, si avrà la certezza di non sbagliare poiché adatti comunque ad un bagno minimal, senza contare che offrono la possibilità di rendere visivamente più ampia una stanza di piccole dimensioni. A questo punto per abbellire il contesto indipendentemente se sia di piccole, medie e grandi dimensioni, è importante aggiungere che ci sono anche tanti altri accessori che potranno contribuire a renderlo confortevole e piacevole alla vista. In questo frangente vale la pena citare alcuni componenti d’arredo di design contemporaneo e che sono in grado di coniugare alla perfezione tecnologia e arte. Nello specifico parliamo dei cosiddetti termoarredi. Da come si evince dal nome stesso si tratta di unità riscaldanti che sono lontani parenti dei vecchi termosifoni sporgenti e che al contrario si installano ad incasso (ove possibile), creando una nicchia al di sotto di un vano finestra o in una parete abbastanza spessa della stanza.

Proprio in riferimento a quel tocco artistico che caratterizza i bagni moderni arredati in stile minimal, è importante aggiungere che sulle pareti si possono anche appendere quadri di vario genere da quelli con scritte ironiche passando per altre raffiguranti paesaggi rurali o marini, fino a quelli astratti tutti in grado di fornire relax e soprattutto comfort. In riferimento a questi ultimi, va infine detto che per ottimizzarli e rendere ancora più piacevole l’aspetto del bagno moderno impostato in stile minimal, non possono mancare delle luci con varie colorazioni in grado di regalare all’occorrenza proprio un’ottima dose di relax e comfort sfruttando il concetto della cromoterapia.